European Athletics Championships Roma 2024

Oro numero 10, medaglia numero 20 per un’Italia da sogno: il capitano si conferma re d’Europa in un Olimpico impazzito di gioia. Gianmarco Tamberi in trionfo con 2,37 davanti al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella
Clamorosa Nadia Battocletti agli Europei di Roma, oro anche nei 10.000 dopo il titolo dei 5000: sgretolato il record italiano con 30:51.32 dopo 24 anni (Viceconte 31:05.57 nel 2000) Mai nessuna donna italiana aveva vinto due ori nella stessa edizione degli Europei dal 1934 a oggi. Al maschile solo Mennea e Antibo
Fenomenale Alessandro Sibilio, medaglia d’argento agli Europei di Roma nei 400 ostacoli con il primato italiano di 47.50: superato dopo 23 anni il 47.54 di Fabrizio Mori del 2001
Battuto soltanto dal norvegese primatista del mondo Karsten Warholm (46.98)
Picchi di 3 milioni di spettatori per la serata di ieri su Rai 2 con l’oro di Fantini e l’argento di Tortu. Media di 2,5 milioni, 13,3% di share Ottavo oro azzurro agli Europei di Roma, trionfa Sara Fantini nel martello con 74,18 battendo la polacca primatista del mondo Anita Wlodarczy
Diciassettesima medaglia azzurra allo stadio Olimpico: è l’argento di Filippo Tortu nei 200 metri degli Europei di Roma con 20.41 (0.8 il vento), oro allo svizzero Timothé Mumenthaler con 20.28
Zaynab Dosso sul podio dei 100 metri agli Europei di Roma, bronzo con 11.03 (+0.7) a ventidue anni da Manuela Levorato a Monaco di Baviera
Catalin Tecuceanu sul podio d’Europa degli 800 metri! A Roma è bronzo con 1:45.40. Medaglia n. 14 per la spaziale spedizione azzurra
È un dominio assoluto agli Europei di Roma: Yeman Crippa campione d’Europa della mezza maratona, Pietro Riva argento, Italia oro a squadre anche grazie al sesto posto di Pasquale Selvarolo
Serata memorabile agli Europei di Roma, 3 ori azzurri in 42 minuti, 6 medaglie in una sola notte, mai successo nella storia dell'atletica italiana
ll campione olimpico dei 100 si conferma medaglia d'oro con il tempo di 10.02 (+0.7)
Delirio allo stadio Olimpico, Lorenzo Simonelli trionfa agli Europei di Roma con un clamoroso record italiano di 13.05 (+0.6) nei 110 ostacoli
Leonardo Fabbri è il nuovo campione d’Europa del peso con il record dei Campionati di 22,45
Mattia Furlani conquista una splendida medaglia d’argento allo stadio Olimpico: 8,38 record del mondo U20 agli Europei di Roma, fenomenale il greco Miltiadis Tentoglou, oro con doppio 8,65
L’Italia non smette di volare agli Europei di Roma: bronzo per Francesco Fortunato nella 20 km di marcia, è già la quinta medaglia azzurra allo stadio Olimpico!
Antonella Palmisano conquista l’Europa! Medaglia d’oro nella 20 km di marcia agli Europei di Roma, è un dominio assoluto tra i Marmi e lo stadio Olimpico! Fantastico argento per Valentina Trapletti
È l’argento della squadra, è lo spirito di gruppo di questa splendida Italia! Sito, Polinari, Scotti, Mangione, eroi della 4x400 mista: “Portate amici e parenti, così l’Olimpico sarà ancora più bello!”
Secondo oro azzurro agli Europei di Roma, una serata meravigliosa allo stadio Olimpico: Nadia Battocletti trionfa nei 5000 metri con il record italiano di 14:35.29
Sono ben 116 gli azzurri convocati per gli Europei di atletica, in programma allo Stadio Olimpico di Roma da venerdì 7 a mercoledì 12 giugno.

La capitale è pronta ad accogliere la delegazione più numerosa della storia della Nazionale nella rassegna continentale, tra campioni olimpici, icone affermate e interessanti giovani in rampa di lancio.

Di seguito gli atleti selezionati, tra i quali il portabandiera dell’Italia Team a Parigi 2024 Gianmarco Tamberi (foto ANSA), dal direttore tecnico Antonio La Torre. (agc) CONI

  • Chituru Ali (100 metri)
  • Marell Jacobs (100 metri, 4×100)
  • Matteo Melluzzo (100 metri, 4×100)
  • Roberto Rigali (100 metri, 4×100)
  • Fausto Desalu (200 metri, 4×100)
  • Diego Aldo Pettorossi (200 metri)
  • Filippo Tortu (200 metri, 4×100)
  • Lorenzo Benati (400 metri)
  • Riccardo Meli (400 metri, 4×400)
  • Davide Re (400 metri, 4×400)
  • Edoardo Scotti (400 metri, 4×400)
  • Luca Sito (400 metri, 4×400)
  • Simone Barontini (800 metri)
  • Francesco Pernici (800 metri)
  • Catalin Tecuceanu (800 metri)
  • Pietro Arese (1500 metri)
  • Ossama Meslek (1500 metri)
  • Federico Riva (1500 metri)
  • Iliass Aouani (10.000 metri)
  • Yeman Crippa (10.000 metri, mezza maratona)
  • Francesco Guerra (10.000 metri)
  • Ahmed Ouhda (10.000 metri)
  • Pietro Riva (10.000 metri, mezza maratona)
  • Luca Ursano (10.000 metri)
  • Hassane Fofana (110 ostacoli)
  • Nicolò Giacalone (110 ostacoli)
  • Lorenzo Simonelli (110 ostacoli, 4×100)
  • Giacomo Bertoncelli (400 ostacoli)
  • Mario Lambrughi (400 ostacoli)
  • Alessandro Sibilio (400 ostacoli, 4×400)
  • Yassin Bouih (3000 siepi)
  • Ala Zoghlami (3000 siepi)
  • Osama Zoghlami (3000 siepi)
  • Marco Fassinotti (salto in alto)
  • Manuel Lando (salto in alto)
  • Stefano Sottile (salto in alto)
  • Gianmarco Tamberi (salto in alto)
  • Simone Bertelli (salto con l’asta)
  • Claudio Stecchi (salto con l’asta)
  • Mattia Furlani (salto in lungo)
  • Kareem Hatem Mersal (salto in lungo)
  • Filippo Randazzo (salto in lungo)
  • Tobia Bocchi (salto triplo)
  • Andrea Dallavalle (salto triplo)
  • Emmanuel Ihemeje (salto triplo)
  • Lorenzo Del Gatto (getto del peso)
  • Leonardo Fabbri (getto del peso)
  • Zane Weir (getto del peso)
  • Alessio Mannucci (lancio del disco)
  • Yohanes Chiappinelli (mezza maratona)
  • Eyob Faniel (mezza maratona)
  • Daniele Meucci (mezza maratona)
  • Pasquale Selvarolo (mezza maratona)
  • Andrea Cosi (20 km di marcia)
  • Francesco Fortunato (20 km di marcia)
  • Riccardo Orsoni (20 km di marcia)
  • Lorenzo Patta (4×100)
  • Marco Ricci (4×100)
  • Vladimir Sceti (4×400)
  • Lapo Bianciardi (4×400)
  • Brayan Lopez (4×400)
  • Dario Dester (decathlon)
  • Lorenzo Naidon (decathlon)
  • Anna Bongiorni (100 metri, 4×100)
  • Zaynab Dosso (100 metri, 4×100)
  • Dalia Kaddari (200 metri, 4×100)
  • Irene Siragusa (200 metri, 4×100)
  • Alice Mangione (400 metri, 4×400)
  • Anna Polinari (400 metri, 4×400)
  • Giancarla Trevisan (400 metri, 4×400)
  • Elena Bellò (800 metri)
  • Eloisa Coiro (800 metri)
  • Ludovica Cavalli (1500 metri)
  • Sintayehu Vissa (1500 metri)
  • Marta Zenoni (1500 metri)
  • Nadia Battocletti (5000, 10000 metri)
  • Federica Del Buono (5000, 10000 metri)
  • Micol Majori (5000 metri)
  • Anna Arnaudo (10000 metri)
  • Valentina Gemetto (10000 metri)
  • Elisa Palmero (10000 metri, mezza maratona)
  • Veronica Besana (100 ostacoli)
  • Giada Carmassi (100 ostacoli)
  • Elena Carraro (100 ostacoli)
  • Ayomide Folorunso (400 ostacoli, 4×400)
  • Alice Muraro (400 ostacoli)
  • Linda Olivieri (400 ostacoli)
  • Eleonora Curtabbi (3000 siepi)
  • Elena Vallortigara (salto in alto)
  • Aurora Vicini (salto in alto)
  • Roberta Bruni (salto con l’asta)
  • Sonia Malavisi (salto con l’asta)
  • Elisa Molinarolo (salto con l’asta)
  • Larissa Iapichino (salto in lungo)
  • Dariya Derkach (salto triplo)
  • Emily Conte (lancio del disco)
  • Daisy Osakue (lancio del disco)
  • Stefania Strumillo (lancio del disco)
  • Sara Fantini (lancio del martello)
  • Rachele Mori (lancio del martello)
  • Federica Botter (tiro del giavellotto)
  • Sara Nestola (mezza maratona)
  • Federica Sugamiele (mezza maratona)
  • Sofiia Yaremchuk (mezza maratona)
  • Eleonora Giorgi (20 km di marcia)
  • Antonella Palmisano (20 km di marcia)
  • Valentina Trapletti (20 km di marcia)
  • Arianna De Masi (4×100)
  • Carlotta Fedriga (4×100)
  • Gloria Hooper (4×100)
  • Alessia Pavese (4×100)
  • Ilaria Elvira Accame (4×400)
  • Alessandra Bonora (4×400)
  • Rebecca Borga (4×400)
  • Virginia Troiani (4×400)
  • Sveva Gerevini (eptathlon)

A due mesi dal via dei Campionati Europei di Atletica Leggera Roma 2024, la European Athletics ha ospitato a Roma un seminario di tre giorni dedicato ai responsabili della comunicazione.

All’incontro erano rappresentate 37 Federazioni europee.
Durante la tre giorni di lavori è stata illustrata una panoramica dei piani di comunicazione di European Athletics e sono stati forniti aggiornamenti dal Comitato Organizzatore Locale di Roma 2024 (la Fondazione EuroRoma 2024), attraverso le presentazioni degli esperti del settore.

“Non vedo l’ora di essere lì, correre in casa sarà un’ottima esperienza. Ho voglia di rivincita dopo due stagioni complicate. Quest’anno potrò dirmi felice se riuscirò a confermare i due titoli nei 100 agli Europei e alle Olimpiadi”.


Nessun commento:

Posta un commento

Giochi Olimpici Invernali: proposte le Alpi Francesi per ospitare l’edizione del 2030 e Salt Lake City per il 2034

Il board esecutivo del Comitato Olimpico Internazionale ha proposto le Alpi Francesi come sede dei Giochi Olimpici Invernali del 2030 e Salt...