2023 World Athletics Championships

Fabbri nella storia, è argento mondiale! - Subito una strepitosa medaglia azzurra nella prima giornata dei Mondiali di Budapest. È il meraviglioso argento di Leonardo Fabbri nel getto del peso con un fantastico lancio a 22,34.
Straordinaria l’impresa del 26enne fiorentino, secondo italiano di sempre e quinto europeo della storia, battuto soltanto dallo statunitense primatista mondiale Ryan Crouser che all’ultimo turno con 23,51 arriva a un soffio dal suo record di 23,56 stabilito a fine maggio. Sul terzo gradino il due volte iridato Joe Kovacs (Usa), bronzo con 22,12, mentre va oltre i ventidue metri anche il neozelandese Tom Walsh che però rimane fuori dal podio con 22,05. Nella qualificazione del mattino il portacolori dell’Aeronautica era andato avanti con 20,74 come ultimo dei promossi, con la dodicesima misura, ma in finale si esalta con un progresso di 35 centimetri dopo tre anni. Serata magica per il colosso toscano, che dopo un paio di stagioni difficili era tornato alla ribalta quest’anno con il successo al Golden Gala di Firenze e una serie di gare sopra 21,70 dimostrando continuità di rendimento. L’exploit al terzo tentativo di una finale memorabile, con la miglior misura degli ultimi 25 anni per un pesista europeo, poi sfiora anche i ventitré metri in un successivo lancio ma esce di pedana ed è nullo. Enorme la gioia dell’azzurro: un fiorentino è di nuovo d’argento ai Mondiali nel peso, 36 anni dopo Alessandro Andrei a Roma ’87. “L’ho sognato da una vita - racconta Fabbri - poi tante volte mi sono svegliato, ma ora quel giorno è arrivato. Sono contentissimo, lo dedico al mio allenatore Paolo Dal Soglio che mi è stato sempre vicino anche nei momenti meno facili. Non sono mai stato così bene, mi dispiace di aver fatto un solo lancio a 22 metri, ma credo di valere misure anche superiori e oggi l’ho dimostrato”.
Undicesimo l’altro azzurro Zane
 Weir con 19,99. Nei 100 metri va in semifinale il campione olimpico Marcell Jacobs, terzo nella sua batteria in 10.15 (-0.4) mentre è eliminato Samuele Ceccarelli, 10.26 (-0.6). In finale nel triplo Emmanuel Ihemeje che salta 16,91 (+0.3), beffato invece Tobia Bocchi, primo degli esclusi con 16,66 (-0.2). Promosso in semifinale nei 1500 metri Pietro Arese (3:34.48), out Ossama Meslek (3:35.12) e Joao Bussotti (3:48.55). 

 

Copertura televisiva mai vista prima in Italia per i Mondiali di atletica. La rassegna iridata di Budapest, da sabato 19 a domenica 27 agosto sarà in onda, in diretta integrale, su tre emittenti: Rai, Sky e Eurosport. L'evento, come di consueto, si potrà seguire sulle reti Rai e per le sessioni serali il canale di riferimento diventerà soprattutto Rai 2, che ospiterà al mattino anche le gare su strada di marcia e maratona, mentre su RaiSport saranno visibili le sessioni mattutine e la parte centrale quelle serali, in coincidenza con il telegiornale. Diretta streaming su RaiPlay.

Per la seconda edizione consecutiva i Mondiali troveranno ampio spazio su Sky con lunghe dirette su Sky Sport Arena e sul canale principale Sky Sport Summer oltre che con i collegamenti su Sky Sport 24, anche in streaming su Sky Go e Now. Per quattro finali (peso uomini, lungo maschile e femminile, alto uomini) sarà attivato un canale dedicato con diretta integrale. Rai e Sky garantiranno anche interviste live con i protagonisti direttamente da Budapest e ampi approfondimenti e analisi nel corso delle giornate di gara. Non finisce qui, perché c’è il ritorno di Eurosport che dopo sei anni trasmetterà di nuovo i Mondiali di atletica con dirette sul canale lineare Eurosport 1 (visibile sulle piattaforme Sky e Dazn) mentre in streaming su Eurosport/Discovery+ saranno disponibili tutti i segnali separati per singole specialità, in diretta integrale e anche on-demand, dove gli appassionati potranno seguire i concorsi senza interruzioni. Ecco il dettaglio del palinsesto televisivo in diretta sui canali Rai, Sky e Eurosport per i Mondiali di atletica a Budapest.

sabato 19 agosto
Rai 2: 8.40-10.10; RaiSport: 10.10-14.50; Rai 2: 18.40-20.30; RaiSport: 20.30-21.00; Rai 2: 21.00-22.00
Sky Sport Summer e Sky Sport Arena: 8.40-14.50; Sky Sport Arena: 19.00-22.45; Sky Sport 257: 20.30-21.45 (finale peso maschile)
Eurosport 1: 8.45-15.00 e 18.30-22.30

domenica 20 agosto
Rai 2: 7.00-8.45; RaiSport: 8.45-11.45; RaiPlay 3: 8.45-13.50; Rai 2: 16.30-19.40
Sky Sport Summer e Sky Sport Arena: 7.05-14.00; Sky Sport Summer: 16.00-20.00; Sky Sport Arena: 16.45-18.20 (finale lungo femminile)
Eurosport 1: 7.15-14.00 e 16.00-19.30

lunedì 21 agosto
Rai 2: 18.35-20.30; RaiSport: 20.30-21.00; Rai 2: 21.00-22.00
Sky Sport Summer e Sky Sport Arena: 18.40-22.15; Sky Sport Summer: 22.15-22.45
Eurosport 1: 18.30-22.30

martedì 22 agosto
Rai 2: 18.35-20.30; RaiSport: 20.30-21.00; Rai 2: 21.00-22.00
Sky Sport Summer e Sky Sport Arena: 18.35-21.00; Sky Sport Arena: 21.00-22.45; Sky Sport Action: 19.45-21.20 (finale alto maschile)
Eurosport 1: 18.00-22.30

mercoledì 23 agosto
RaiSport: 9.55-13.30; Rai 2: 18.55-20.30; RaiSport: 20.30-21.00; Rai 2: 21.00-22.00
Sky Sport Summer e Sky Sport Arena: 10.00-13.30; Sky Sport Summer e Sky Sport Arena: 18.35-21.00; Sky Sport Arena: 21.00-22.45
Eurosport 1: 10.00-13.30 e 18.30-22.30

giovedì 24 agosto
Rai 2: 6.50-10.10; Rai 2: 18.55-20.30; RaiSport: 20.30-21.00; Rai 2: 21.00-22.00
Sky Sport Summer e Sky Sport Arena: 6.50-10.15; Sky Sport Summer: 18.50-22.45; Sky Sport Arena: 19.25-21.00 (finale lungo maschile)
Eurosport 1: 6.55-10.15 e 18.30-22.30

venerdì 25 agosto
RaiSport: 10.00-13.00; Rai 2: 18.55-20.30; RaiSport: 20.30-21.00; Rai 2: 21.00-22.00
Sky Sport Arena: 10.00-13.00; Sky Sport Summer: 18.30-22.45
Eurosport 1: 10.00-13.30 e 18.45-22.30

sabato 26 agosto
Rai 2: 6.50-9.30; RaiSport: 9.30-12.45; Rai 2: 18.55-20.30; RaiSport: 20.30-21.00; Rai 2: 21.00-22.00
Sky Sport Summer e Sky Sport Arena: 6.50-12.45; Sky Sport Arena: 18.50-22.45
Eurosport 1: 7.00-12.45 e 20.50-22.30

domenica 27 agosto
Rai 2: 6.50-9.30; RaiSport: 20.00-21.00; Rai 2: 21.00-22.00
Sky Sport Summer e Sky Sport Arena: 6.50-9.30; Sky Sport Arena: 19.30-22.45
Eurosport 1: 7.00-9.45 e 19.30-22.30


Nessun commento:

Posta un commento

Giochi Olimpici Invernali: proposte le Alpi Francesi per ospitare l’edizione del 2030 e Salt Lake City per il 2034

Il board esecutivo del Comitato Olimpico Internazionale ha proposto le Alpi Francesi come sede dei Giochi Olimpici Invernali del 2030 e Salt...